Bio

Simone Fiorito è nato a Bologna nel 1990. Dopo il diploma passa quasi un anno a Londra dove, più che l’inglese, impara il mestiere del cameriere. Questa figura sarà alla base di tutti i suoi primi personaggi.
Tornato a Bologna si laurea presso la facoltà di Scienze Politiche e lavora come Assistente Sociale in vari servizi della sua città.

In questo periodo frequenta i corsi di scrittura creativa tenuti da Valeria Viganò e Gianluca Morozzi e nel 2017 pubblica con la formula del self-publishing il suo primo romanzo Italian Social Victim.

All’inizio del 2019, sempre con la formula del self, pubblica Via Veneto,
un romanzo che per trama e contenuti si discosta molto dal suo esordio, ma non per il taglio cinematografico della narrazione.
Scrivere per la settima arte diventa una delle motivazioni che lo porta a trasferirsi a Roma alla fine dello stesso anno.

Nella capitale, grazie a Via Veneto, incontra la Brassotti Agency che lo aiuta a trovare un editore per il suo secondo lavoro.
A dicembre dello stesso anno conosce Santelli che decide di credere nel progetto e avvia il processo di revisione del testo.

Nel 2020 continua a lavorare come Assistente Sociale e si iscrive al corso di sceneggiatura Tracce. Una volta ultimata la revisione del testo si dedica durante l’estate alla produzione del book trailer che gira a fine settembre in alcuni dei luoghi più suggestivi del centro di Roma.
Il primo ottobre Via Veneto esce in tutte le librerie nella sua nuova versione.

Bibliografia

-Italian Social Victim. Il mio libro self-publishing, 2017

-Via Veneto. Il mio libro self-publishing, 2019
-Via Veneto. Santelli editore, 2020